thumbnail Ciao,
Diretta Live

Primera Division

  • 27 gennaio 2013
  • • 19.00
  • • Camp Nou, Barcelona
  • Arbitro: Fernando Teixeira Vitienes
  • • Spettatori: 65594
5
FIN
1

Barcellona-Osasuna 5-1: Blaugrana troppo forti per i Rojillos, poker di Messi

Barcellona-Osasuna 5-1: Blaugrana troppo forti per i Rojillos, poker di Messi

Getty Images

202 reti dell'argentino nella Liga spagnola, in rete anche Pedro. Gara che cambia dopo la doppia ammonizione ed eepulsione per Arribas. Pari momentaneo di Raoul Loe.

L'ex compagno Icardi ha chiamato, il giocatore più forte del mondo ha risposto. Stupisce vedere un poker di reti messo a segno in Italia, impossibile non vederlo nella Liga con Leo Messi. Osasuna strapazzato, Barcellona vittorioso per 5-1.

Re del match, strano a dirlo, l'argentino. Quattro reti per il fuoriclasse sudamericano, che arriva così a 202 goal nella Liga spagnola: il cannoniere all-time Zarra non è poi così distante (a quota 252). L'incubo della squadra di Pamplona inizia all'11.

Geometra Xavi pesca la Pulga a centro area, controllo e tocco facile facile del numero 10 per il vantaggio blaugrana. Preludio della goleada? Quasi, perchè gli ospiti riescono a pareggiare al minuto 24' con Raoul Loe. Tre minuti dopo cambia tutto.

Arribas commette fallo di rigore, doppia ammonizione e penalty trasformato da Leo Messi per la sua personale doppietta. I catalani continuano a premere trovando il tris al 40', Alves sfonda sulla fascia, ingresso in area e assist per l'accorrente Pedro, 3-1.

Nella ripresa non cambia nulla, i padroni di casa hanno in mano in pallino del match, andando vicino al poker in più occasioni, con Messi prima e con Thiago Alcantara poi. Tra il 58' e il 60' l'argentino sale in cattedra segnando due reti in rapida successione.

Messi riceve, tocca per evitare l'uscita del portiere e deposita alle spalle di Andrès Fernàndez. Tocca poi ad Adriano a servire la Pulce, portiere e centrali dell'Osasuna anticipati. Poker servito per lui, pokerissimo per il Barcellona. Che si rialza all'istante dopo il k.o della scorsa gara.

Sullo stesso argomento