Goal.com - Home

thumbnail Ciao,
 
3 vs 0
Giocata
novembre 22, 2012 6:00 p. CET
Central'nyj stadion Kazan' — Kazan'
Arbitro:‬ T. Skjerven‎
Spettatori:‬ 12348‎
 
 
86′ Rondón
 
90+2′ Rondón
 
   
 
 

Le Pagelle di Rubin-Inter: Silvestre opaco, Rondon straordinario

Partita no di Livaja, Coutinho va a sprazzi. Karadeniz apre le marcature, onnipresente. Prestazione da dimenticare per la retroguardia nerazzurra di Stramaccioni.

di Mauro Piro

  • Sergey Ryzhikov
    1
    0
    3.50

    Sergey Ryzhikov

    Attento e preparato sebbene verso la sua porta arrivino solo attacchi sporadici e poco impegnativi.

  • Oleg Kuzmin
    0
    1
    3.00

    Oleg Kuzmin

    Presidia bene la fascia destra della difesa, tenendo a bada le discese di Alvaro Pereira. Alcuni interventi sono davvero perfetti, altri un po' meno.

  • Cristian Ansaldi
    0
    0
    2.50

    Cristian Ansaldi

    Subisce pochi attacchi ed attacca forse troppo poco. Da un giocatore della sua caratura ci si aspettava forse qualche discesa in più.

  • Salvatore Bocchetti
    0
    1
    3.00

    Salvatore Bocchetti

    Una prova tutto sommato sufficiente per Sasà Bocchetti che nel primo tempo, grazie alla prestazione bruttina di Livaja dorme sonni tranquilli. Nella seconda frazione però, ha da fronteggiare Palacio e la storia cambia.

  • Roman Sharonov
    0
    0
    3.50

    Roman Sharonov

    Eroico il capitano del Rubin che, visti i cambi già esauriti, stringe i denti e blocca a più ripetizione gli attacchi di Coutinho e compagni. I crampi non lo fermano affatto.

  • Orbaiz
    0
    0
    3.50

    Orbaiz

    Insieme a tutto il centrocampo, è il vero artefice della vittoria ai danni della squadra italiana. I giovani nerazzurri restano imbambolati dinanzi all'ordine imposto da lui.

  • Alan Kasaev
    0
    0
    3.00

    Alan Kasaev

    Costretto a lasciare il campo a causa di un infortunio, il numero 10 Kasaev cerca dalla fascia sinistra di ispirare alcuni attacchi della squadra padrona di casa. Mette la fantasia, ma a volte i suoi compagni non lo seguono abbastanza.

  • Roman Eremenko
    0
    0

    Roman Eremenko

    Solo 8 minuti per lo sfortunato ex Udinese. Un infortunio lo mette k.o.

  • Gökdeniz Karadeniz
    0
    0
    4.00

    Gökdeniz Karadeniz

    Autore del goal che apre le danze, onnipresente nella prima frazione di gioco, duttile nella seconda dove si sposta sulla destra e regala un assist a Rondon. Prestazione da applausi.

  • Bibras Natcho
    0
    0
    3.00

    Bibras Natcho

    Buona prestazione anche dell'altro mediano che fa il suo e permette un agevole controllo della partita.

  • Vladimir Dyadun
    0
    0
    2.00

    Vladimir Dyadun

    Un'ombra in campo per 60 minuti. Tocca forse un solo pallone in area, ma lo spreca. Il cambio con Rondon è la cosa migliore della sua partita.

Sostituzioni

  • Carlos Eduardo
    0
    0
    3.00

    Carlos Eduardo

    Entra con il piglio giusto in campo, ma poi scompare per il resto della partita. Simbolo del suo match è quella punizione nei minuti finali: bella cordinazione, ma un po' troppo alta. Manca giusto quel qualcosa...

  • Gökhan Töre
    0
    0
    3.00

    Gökhan Töre

    Una bella sorpresa è senza dubbio Gokhan Tore, giovane classe 1992, turco di Germania con un futuro brillante davanti. Ottime giocate, ottimi numeri e dribbling niente male. Sentiremo ancora parlare di questo ragazzo.

  • Rondón
    1
    0
    4.00

    Rondón Migliore in campo

    Straordinario l'attaccante Venezuelano. Parte dalla panchina, ma quando entra è devastante. Una doppietta da attaccante di razza, quella del classe 1989, che mette in luce le grandi capacità dell'ariete del Rubin Kazan. Senza dubbio il migliore in campo.

  • Vid Belec
    0
    1
    2.50

    Vid Belec

    Incolpevole sui gol subiti, non pare farsi sentire troppo con i suoi. Il giovane nerazzurro meriterebbe una chance con una difesa che lo sappia meglio supportare.

  • Matías Silvestre
    0
    2
    2.50

    Matías Silvestre

    Il solito opaco Silvestre di questo inizio stagione. Pochi gli interventi decisivi, poche le giocate degne di nota. Lontanissimo da quel gran difensore visto in Sicilia.

  • Andrea Ranocchia
    0
    1
    3.00

    Andrea Ranocchia

    Ha addosso le responsabilità di una difesa e di una squadra, essendo il capitano di serata. Non una prestazione altisonante, ma tutto sommato sufficiente. Esce stremato a causa di un infortunio.

  • Á. Pereira
    0
    2
    2.00

    Á. Pereira Peggiore in campo

    Ancora una volta oggetto misterioso nerazzurro. E' preso di mira dagli attacchi dei russi che sanno di poter sfondare da quella parte. Oltre alla carente fase difensiva, viene abbinata anche una fase offensiva da migliorare. Lontanissimo dal giocatore visto con la maglia del Porto...

  • Juan Jesus
    0
    1
    2.50

    Juan Jesus

    Sbaglia clamorosamente in occasione del primo gol, regalato al Rubin, e per il resto della partita appare intimorito. A volte pare mancare qualche fondamentale a questo giovane difensore, a volte troppo sbadato.

  • Jonathan
    0
    1
    2.50

    Jonathan

    Solita prestazione incolore per il terzino brasiliano che, ancora una volta, è carente in fase difensiva e poco ficcante in quella offensiva.

  • Coutinho
    0
    1
    3.00

    Coutinho

    Partita a sprazzi quella del brasiliano che a volte sa di poter prendere la squadra sulle spalle, ma che troppo spesso si eclissa nel silenzio generale. Con Palacio accanto, più sicuro di sè. Meglio nel secondo tempo. Sapesse abbinare anche un po' più di concretezza...

  • Walter Gargano
    0
    1
    2.50

    Walter Gargano

    Corre tanto e si innervosisce anche tanto. La chiave di lettura della sua partita è forse il cartellino giallo preso per rincorrere Carlos Eduardo. Qualche bella iniziativa, guarnita da alcuni lanci niente male. Da Gargano però ci si aspetta sempre qualcosa in più...

  • Marco Benassi
    1
    1
    2.50

    Marco Benassi

    Ha il compito di prendere le chiavi del centrocampo, ma appare ancora abbastanza timido per poter prendere sulle spalle una squadra. 90 minuti che portano fiducia ed esperienza e che nel futuro si riveleranno utili.

  • Andrea Romanò
    2
    0
    3.00

    Andrea Romanò

    45 minuti in campo per il giovane Romanò che ha grandi numeri, ma ha bisogno di tempo per sfoderarli. Tutto sommato, buona la prima.

  • Marko Livaja
    0
    1
    2.50

    Marko Livaja

    Partita no per il Croato che viene chiuso dalla difesa del Rubin Kazan che pochissimi spazi gli lascia per muoversi. Il cartellino giallo pregiudica la sua nervosa partita. 45 minuti bruttini questa volta.

Sostituzioni

  • Javier Zanetti
    3
    0
    3.00

    Javier Zanetti

    Quando entra la squadra ne beneficia sia sul piano della corsa, che sul piano della sicurezza in campo. I giovani nerazzurri, con un esempio del genere, possono crescere più che bene.

  • Isaac Donkor
    3
    0
    2.50

    Isaac Donkor

    Entra negli ultimi minuti a causa dell'infortunio di ranocchia il classe 1995 difensore centrale. Si pone con timidezza al centro della difesa sebbene, il primo intervento su Karadeniz, sia da applausi. Subisce lo strapotere fisico di Rondon sulla rete del 2-0 ma non può rimproverarsi nulla.

  • Rodrigo Palacio
    5
    1
    3.00

    Rodrigo Palacio

    Un vero attaccante capace di creare scompiglio nella difesa avversaria. C'è certamente da recriminare sull'errore sottoporta arrivato però dopo un movimento da punta di grandissimo livello. Una frazione ben giocata dall'argentino.

Voti Giocatore
Torneo
Ruolo
Ranking
Migliori Marcatori
Giocatore   Goal Rigori
Jonathan Jonathan
Attaccante
Salzburg
11 2
Jermain Defoe Jermain Defoe
Attaccante
Toronto FC
7 1
Alexander Meier Alexander Meier
Centrocampista
Eintracht Frankfurt
7 1
Paco Alcácer Paco Alcácer
Attaccante
Valencia
7 0
Kevin Gameiro Kevin Gameiro
Attaccante
Siviglia
6 0