Goal.com - Home

thumbnail Ciao,
 
0 vs 2
Giocata
aprile 28, 2013 3:00 p. CEST
Stadio Olimpico di Torino — Torino
Arbitro:‬ M. Bergonzi‎
Spettatori:‬ 27000‎
 
 
Arturo Vidal 86′
 
Uomo Partita
Paul Pogba
Paul Pogba
Juventus
Arturo Vidal
Arturo Vidal
Juventus
Flop Partita
Alessio Cerci
Alessio Cerci
Torino
Kamil Glik
Kamil Glik
Torino

Torino-Juventus 0-2: Vidal e Marchisio decidono il derby, bianconeri a un passo dalla festa

La capolista fa la partita, Vucinic e Pogba non concretizzano. Nel finale, il cileno e il 'Principino' trafiggono Buffon. In mezzo, rosso a Glik. Per lo scudetto manca un punto.

di Orazio Cauchi

La Juventus di Conte domina il derby con il Torino e porta a casa un'altra vittoria fondamentale nella corsa scudetto. La partita viene sempre gestita dalla Juventus che però fatica a trovare il gol, anche per la scarsa vena realizzativa di Vucinic. Nel finale Vidal e Marchisio risolvono la questione e spezzano l'equilibrio che sembrava destinato a portare ad un pareggio. Il Torino di Ventura, adesso, deve guardarsi dalle inseguitrici: la salvezza non è più così sicura.

FORMAZIONI - Ventura conferma il suo 4-2-4 molto offensivo: Bianchi e Meggiorini sono le due punte centrali, Cerci e Santana agiscono sugli esterni. In mezzo al campo accanto a Gazzi c'è Basha, che sostituisce Brighi, ancora alle prese con i suoi problemi fisici. Tutto confermato anche in difesa con la linea a 4 formata da D'Ambrosio, Glik, Ogbonna e Masiello.

Anche Conte conferma il 3-5-1-1 delle ultime settimane. Vucinic è l'unica punta, alle sue spalle gioca Marchisio. Tutto al solito negli altri reparti con Pogba sempre più titolare inamovibile.

PRIMO TEMPO - Il Torino parte forte nei primi minuti con un paio di iniziative in ripartenza, sfruttando la velocità di Santana. La Juventus cerca di dettare i ritmi della gara, facendo girare molto il pallone, mentre i granata si schierano compatti dietro, cercando la possibilità di ripartire in velocità.

I bianconeri creano una buona occasione con Pogba che lancia in profondità Vucinic, ma il montenegrino spreca malamente a tu per tu con Gillet. La squadra di Ventura si mette tutta dietro e cerca di resistere alla pressione della Juve, che, dal canto suo non riesce a creare grandi occasioni.

I granata cercano di alzare il ritmo nel finale del primo tempo, Santana fa venire i brividi alla retroguardia bianconera con un destro a giro molto potente che Buffon manda in calcio d'angolo. La pioggia, nel frattempo, non smette di scendere giù ma il manto erboso dell'Olimpico di Torino regge molto bene. Le due squadre vanno negli spogliatoi sullo 0-0 dopo un primo tempo godibile con poche occasioni degne di nota.

SECONDO TEMPO - Nella ripresa non cambia il tema della partita: la Juventus continua a fare la gara ma non riesce a pungere arrivata al limite dell'area di rigore, mentre il Torino si difende compatto dietro con la speranza di ripartire in contropiede. Nei bianconeri una prova strepitosa di Pogba: il centrocampista francese è una vera furia in mezzo al campo, non lo si riesce a fermare in nessun modo. Il Torino cerca di fare un grande lavoro di pressing su Pirlo con il disturbo di Bianchi e Meggiorini, che si sacrificano molto in fase di non possesso ma senza riuscire a creare grossi pericoli in fase offensiva. Nel Toro arriva il primo cambio con l'ingresso di Jonathas al posto dell'esausto Meggiorini.

Anche Conte prova a cambiare qualcosa, inserendo Caceres al posto di Lichsteiner e Quagliarella al posto dello spento Vucinic. La partita, però, sembra piuttosto bloccata, i ritmi calano e i cartellini iniziano a fioccare. Arrivano le ammonizioni per Glik e Meggiorini, ci sono anche storie tese anche fra Basha e Vidal.

Quando tutta sembra ormai lasciar pensare ad un pareggio, Arturo Vidal tira fuori dal cilindro un gran tiro al volo che supera Gillet al 41' della ripresa. Il goal del cileno sblocca il derby e proietta la Juventus verso il secondo scudetto consecutivo. Nei minuti finali arriva l'espulsione di Glik per doppia ammonizione: il difensore polacco allarga troppo il braccio su Quagliarella e viene mandato sotto la doccia. Per Glik è la seconda espulsione nel derby, visto che aveva chiuso la partita in anticipo anche all'andata.

Al 47' arriva anche il raddoppio bianconero con Marchisio, su assist di testa di Fabio Quagliarella. La partita si chiude così sul 2-0 per la Juventus che si aggiudica il derby e inguaia il Torino, adesso non più così sicuro della salvezza.

CHIAVE - Il centrocampo bianconero sovrasta quello granata, e in particolar modo le prestazioni di Vidal e Pogba sono assolutamente eccezionali. Il francese è una bestia, non perde mai un pallone e mostra dei tocchi da fuoriclasse navigato, anche se stiamo parlando solamente di un classe '93. La Juventus non avrà un bomber in avanti ma dispone di uno dei centrocampi più completi di tutta Europa.

MOVIOLA - Bergonzi applica una linea molto permissiva, lascia andare diverse trattenute senza estrarre i cartellini gialli. Un paio di episodi dubbi comunque ci sono. Nel secondo tempo Jonathas viene ampiamente trattenuto in area da Bonucci, l'arbitro lascia proseguire ma il rigore ci stava. Un rigore potrebbe starci anche pochi minuti dopo per una netta trattenuta di Ogbonna in area su Chiellini ma anche in questo caso Bergonzi lascia proseguire. Nel finale giusta l'espulsione a Glik, il polacco allarga per due volte il gomito senza alcun motivo e si merita il cartellino rosso.

Dalle pagelle:

IL MIGLIORE - Pogba. Una piovra, che agguanta palloni e li toglie dalla visuale degli avversari. Fa anche da uomo assist, ma Vucinic manda tutto all’aria.

IL PEGGIORE - Cerci. La delusione del derby, soprattutto per le aspettative che il popolo granata riponeva in lui. Tocca pochi palloni e non riesce mai a rientrare per scaricare il sinistro.


Torino

1
3.00
-
2.50
5
Angelo Ogbonna
Difensore
2.50
17
2.00
25
Kamil Glik
Difensore
78′ 90′
2.50
4
Migjen Basha
Centrocampista
2.50
-
Mario Santana
Centrocampista
83′
3.50
11
Alessio Cerci
Attaccante
2.00
14
Alessandro Gazzi
Centrocampista
3.50
9
Rolando Bianchi
Attaccante
2.00
69
3.00

Juventus

3.50
1
3.50
3
3.50
15
3.50
19
2.50
26
4.50
6
Paul Pogba
Centrocampista
4.00
8
Claudio Marchisio
Centrocampista
91′
3.50
21
Andrea Pirlo
Centrocampista
2.50
22
Kwadwo Asamoah
Centrocampista
91′
4.00
23
Arturo Vidal
Centrocampista
86′
2.00
9

A disposizione

35
 - 
2
 - 
-
 - 
33
 - 
8
Marko Bakić
Centrocampista
 - 
-
Matteo Brighi
Centrocampista
 - 
14
Valter Birsa
Centrocampista
83′
 - 
10
 - 
47
Dolly Menga
Attaccante
 - 
-
Jonathas
Attaccante
67′
3.00

A disposizione

 - 
30
 - 
34
Rubinho
Portiere
 - 
4
 - 
11
 - 
13
 - 
20
Simone Padoin
Centrocampista
 - 
23
Emanuele Giaccherini
Centrocampista
 - 
8
Luca Marrone
Centrocampista
 - 
12
 - 
23
3.00
27
 - 
32

Allenatore

-
 - 

Allenatore

 - 
-
Antonio Conte
Allenatore
 
  • Goal
  • Autogoal
  • Rigore
  • Rigore fallito
  • Ammonito
  • Assist
  • Rigore parato
  • Rigore realizzato
  • Rigore sbagliato
  • Espulso per Doppia Ammonizione
  • Espulso
  • Sostituzione IN
  • Sostituzione OUT
  • Infortunato
  • Scelta di Goal.com
  • Top della Partita per Goal.com
  • Flop della Partita per Goal.com
  • Classifica Generale Top&Flop
  • Top della Partita per i Tifosi
  • Flop della Partita per i Tifosi
Risultati
 
Migliori Marcatori
Giocatore   Goal Rigori
Ciro Immobile Ciro Immobile
Attaccante
Torino
19 0
Carlos Tévez Carlos Tévez
Attaccante
Juventus
18 1
Gonzalo Higuaín Gonzalo Higuaín
Attaccante
Napoli
17 5
Luca Toni Luca Toni
Attaccante
Verona
17 2
Rodrigo Palacio Rodrigo Palacio
Attaccante
Inter
15 0