Goal.com - Home

thumbnail Ciao,
 
2 vs 4
Giocata
febbraio 1, 2013 8:45 p. CET
Stadio Olimpico — Roma
Arbitro:‬ A. Romeo‎
Spettatori:‬ 32820‎
 
90+3′ Marquinho
M. Goicoechea 46′ (Aut)
 
Marco Sau 53′
 
Uomo Partita
Marco Sau
Marco Sau
Cagliari
Maarten Stekelenburg
Maarten Stekelenburg
Roma
Flop Partita
M. Goicoechea
M. Goicoechea
Roma
M. Goicoechea
M. Goicoechea
Roma

Roma-Cagliari 2-4: Goicoechea ma non solo, è tracollo giallorosso. Pulga può far festa, Zeman vacilla

Nell'anticipo della 23esima giornata di Serie A, la Roma crolla in casa contro il Cagliari. Una papera di Goicoechea in avvio di ripresa spiana la strada all'impresa sarda.

di Filippo Cannizzo

Doveva essere la gara della riappacificazione tra Zeman e i suoi detrattori. In realtà, la partita contro i sardi si trasforma in una disfatta clamorosa. Il Cagliari cala il poker all’Olimpico a cospetto di una Roma irriconoscibile e quasi mai in partita. Decisiva almeno sul piano mentale la clamorosa autorete di Goicoechea che al 2’ della ripresa spiana la strada al largo vantaggio rossoblu.

Eppure una punizione del solito Totti aveva illuso pareggiando i conti al termine di un primo tempo tutt’altro che esaltante. Si chiude cosi in maniera negativa una settimana turbolenta in casa giallorossa. A  sorridere, però, è solo la squadra di Pulga che incassa tre punti d’oro.

FORMAZIONI – Nella Roma assenti per infortunio Balzaretti, Perrotta e Destro, Pjanic (squalificato), e Nico Lopez. Zeman recupera solo De Rossi che parte, però, dalla panchina. Per il resto, poche le variazioni di formazione. In porta è confermato Goicoechea. In difesa ci sono Dodò e Marquinhos. In cabina di regia, poi, sempre Tachtsidis, con lati Bradley e Florenzi. In attacco il tridente Lamela-Osvaldo-Totti.

Pulga sceglie un modulo speculare a quello del boemo. Sulla trequarti c’è Nainggolan, con Conti e Ekdal in mediana. In attacco, tridente Ribeiro-Sau (scoperto e lanciato da Zeman ai tempi del Foggia) - Ibarbo.

PRIMO TEMPO – Finalmente si gioca dopo le polemiche dell’andata che provocarono lo 0-3 per i capitolini. Pronti via, Cagliari in vantaggio. Dopo appena tre minuti Sau lanciato sul filo del fuorigioco, punta Marquinhos e serve a Nainggolan la palla del vantaggio sardo. Per la Roma riaffiorano cosi vecchi e nuovi fantasmi. In attesa della reazione dei capitolini sono gli ospiti a sfiorare il raddoppio al ventesimo. Sau, ancora lui, supera la difesa giallorossa ma spreca con un diagonale sul portiere in anticipo.

I giallorossi girano – letteralmente - a vuoto, eccetto una rovesciata sul fondo di Osvaldo su assist di Totti, nulla da segnalare. Menomale che Totti c’è. Al 35’ il capitano giallorosso salva la Roma e Zeman. Un goal (223esimo in Serie A) su punizione da 20 metri scioglie di colpo tutte le tensioni dopo un avvio deludente. E la rete trasforma i fischi in applausi.

SECONDO TEMPO – Quello che succede all’inizio della ripresa ha dell’incredibile. Goicoechea (nel mirino per gli errori di Bologna) dopo appena 120 secondi la combina davvero grossa: insacca sulla propria porta un cross innocuo di Avelar.

Un regalo inaspettato per il Cagliari che addirittura potrebbe triplicare poco dopo con Sau, ma stavolta il portiere giallorosso ci mette una pezza. Al secondo tentativo però la punta sarda non sbaglia: con una grande torsione al centro dell’area capitolina porta a tre le marcature per i sardi.

Roma stordita e in bambola. Al 13’ ci prova Totti a riaprire la gara, ma Agazzi si supera in doppia battuta. Zeman allora mette dentro De Rossi e Marquinho per Tachtsidis e Florenzi. Non cambia però l’aria negativa che aleggia sui giallorossi.

La Roma non c’è a differenza del Cagliari, che dopo un palo (Thiago Ribeiro) e un incrocio dei pali (splendida giocata di Sau) al 26’ cala il poker con Pisano. Zeman pietrificato in panchina smette di dare indicazioni alla squadra. E’ il segno che la Roma smette di giocare, ma già, da un pezzo.

Nel finale arriva pure la seconda marcatura stagionale di Marquinho, che non salva la faccia ai giallorossi. Finisce con i fischi dell’Olimpico che suonano come un De profundis per Zeman. Quanto al Cagliari in giornata di grazia, tutto ha funzionato a meraviglia. Sau – vecchio pallino del boemo – migliore in campo.

LA CHIAVE – La papera di Goicoechea ad inizio di secondo tempo affonda (mentalmente) la Roma. Clamoroso il suo errore in occasione del goal del Cagliari che taglia le gambe ai capitolini incapaci, poi, di reagire.

MOVIOLA – Romeo nel primo tempo sorvola su un contatto in area Ibarbo- Tachtsidis. Poteva starci il rigore in favore dei giallorossi.

Dalle pagelle:

IL MIGLIORE - Sau: Assoluto protagonista del match. Segna e prende un palo, per altre due volte si trova davanti a Goicoechea ma non riesce a fare centro. Suo anche l'assist all'inizio della partita per Nainggolan. Partita preziosa la sua.

IL PEGGIORE - Goicoechea: Disastroso. A inizio ripresa compie l'uscita horror della serata buttando un innocuo pallone nella sua porta e regalando il goal del vantaggio al Cagliari.



Roma

-
M. Goicoechea
Portiere
46′
1.00
15
Marquinhos
Difensore
2.50
3
1.50
3
Dodô
Difensore
1.50
-
Nicolas Burdisso
Difensore
1.50
4
Michael Bradley
Centrocampista
2.00
24
Alessandro Florenzi
Centrocampista
35′ 60′
3.00
-
Panagiotis Tachtsidis
Centrocampista
33′ 59′
1.50
11
Erik Lamela
Attaccante
90′ 93′
2.50
17
2.00
10
Francesco Totti
Attaccante
35′
3.00

Cagliari

3.50
-
3.50
8
Danilo Avelar
Difensore
27′
3.00
13
Davide Astori
Difensore
3.50
14
3.50
15
4.00
23
Radja Nainggolan
Centrocampista
3′ 20′
3.50
5
Daniele Conti
Centrocampista
81′
3.00
20
Albin Ekdal
Centrocampista
3.50
23
Víctor Ibarbo
Attaccante
53′
4.50
9
Marco Sau
Attaccante
3′ 53′
3.50
-
Thiago Ribeiro
Attaccante
88′

A disposizione

1
 - 
1
 - 
5
 - 
35
 - 
46
 - 
-
Marquinho
Centrocampista
60′ 93′
3.00
11
Rodrigo Taddei
Centrocampista
 - 
16
Daniele De Rossi
Centrocampista
59′
3.00

A disposizione

 - 
25
3.00
24
 - 
34
 - 
7
Andrea Cossu
Centrocampista
88′
 - 
-
Federico Casarini
Centrocampista
81′
 - 
21
Daniele Dessena
Centrocampista
 - 
51

Allenatore

-
Zdenek Zeman
Allenatore
 - 

Allenatore

 - 
-
Ivo Pulga
Allenatore
 
  • Goal
  • Autogoal
  • Rigore
  • Rigore fallito
  • Ammonito
  • Assist
  • Rigore parato
  • Rigore realizzato
  • Rigore sbagliato
  • Espulso per Doppia Ammonizione
  • Espulso
  • Sostituzione IN
  • Sostituzione OUT
  • Infortunato
  • Scelta di Goal.com
  • Top della Partita per Goal.com
  • Flop della Partita per Goal.com
  • Classifica Generale Top&Flop
  • Top della Partita per i Tifosi
  • Flop della Partita per i Tifosi
Risultati
 
Migliori Marcatori
Giocatore   Goal Rigori
Ciro Immobile Ciro Immobile
Attaccante
Torino
20 0
Luca Toni Luca Toni
Attaccante
Verona
18 2
Carlos Tévez Carlos Tévez
Attaccante
Juventus
18 1
Gonzalo Higuaín Gonzalo Higuaín
Attaccante
Napoli
17 5
Rodrigo Palacio Rodrigo Palacio
Attaccante
Inter
15 0